il TARTUFO tra ‘natura’ e ‘cultura’

Passato, presente e futuro di una risorsa polivalente

Convegno internazionale.
Alba – Grinzane Cavour
22-24 settembre 2022

Il ‘tartufo’ si svela in una chiave inconsueta. Una storia inedita che ne ripercorre prospettive, pratiche, rappresentazioni simboliche, linguaggi, ordinamenti, ricadute economiche, a cominciare dal turismo enogastronomico, ma non solo. Autorevoli scienziati sveleranno quel “mondo invisibile sotto di noi”, che vive in simbiosi con le radici di molte piante superiori. Una vita nascosta da salvaguardare e valorizzare nell’ottica della biodiversità, per aumentare la resilienza di boschi e foreste in presenza dei cambiamenti climatici e di eventi estremi.

ISCRIZIONE / REGISTRATION

La partecipazione è libera, ma si consiglia l’iscrizione. Coloro che si sono registrati avranno la precedenza nell’accesso alla sede del Convegno per la sessione/le sessioni che avranno indicato.

Participation in the conference is free, but registration is recommended. Those who have registered will have priority in accessing the conference rooms. 

PROGRAMMA

  • giovedì 22 settembre

    Alba
    Palazzo Banca d’Alba Via Cavour, 4 – Sala Convegni

    15:00 // Saluti istituzionali

    Nota introduttiva

    Rengenier Rittersma

    “Bolus mirabilis”: frutto della terra straordinario e misterioso

    16:00 // Prima sessione

    Oltre gli stereotipi: una storia inedita del tartufo

    Modera: Antonella Campanini – Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

    Allen J. Grieco – Harvard University – Villa I Tatti, Firenze Il tartufo dalle enciclopedie medievali alla prima età moderna:
    tra botanica e dietetica

    Rengenier Rittersma – Johannes Gutenberg Universität Mainz Sulle tracce di tartufai piemontesi negli archivi di corte tedeschi (XVIII secolo)

    Federico Francesco Ferrero – medico nutrizionista e giornalista gastronomico, “La Stampa”
    La gastronomia del tartufo: tradizione, invenzione, evoluzione

  • venerdì 23 settembre

    Castello di Grinzane Cavour
    Via Castello, 5 – Sala delle Maschere

    9:30 // Seconda sessione

    Prospettive, pratiche e rappresentazioni simboliche del tartufo
    Modera: Irma Naso – Università di Torino

    Francesco Aimerito – Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”
    Il tartufo: la prospettiva storico-giuridica

    Alberto Capatti – Alta Scuola Italiana di Gastronomia “Luigi Veronelli” (Bergamo), Fondazione Gualtiero Marchesi Il tartufo nella cucina dell’amore

    Franco A. Fava – Università di Torino, Tomaso Zanoletti – Ordine dei Cavalieri del Tartufo e dei Vini di Alba
    All’origine di un marchio: Giacomo Morra e la Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba

    Ivo ZoccaratoPier Paolo Mussa – Università di Torino “Trifule, trifolau e tabui”: l’inscindibile rapporto tra ambiente, uomo e cane

    14:00 // Terza sessione

    Linguaggi, ordinamenti e ricadute economiche intorno al tartufo
    Modera:
    Mauro Carbone – Centro Nazionale Studi Tartufo, Alba

    Monica AlbaFrancesca Cupelloni – Università
    per Stranieri di Siena, Università di Salerno (Progetto AtLiTeG) Tartufo: storia e geografia di una parola

    Roberta LombardiDavide Porporato – Università
    del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”
    Sulle tracce del tartufo: aspetti giuridici e percorsi di patrimonializzazione

    Antonio Degiacomi – Centro Nazionale Studi Tartufo, Alba Cerca e Cavatura del Tartufo in Italia: dalla candidatura
    al riconoscimento Unesco

    Laura BonatoDamiano Cortese – Università di Torino La cerca del tartufo: un patrimonio immateriale e le sue ricadute concrete sul territorio (Piemonte)

  • sabato 24 settembre

    Castello di Grinzane Cavour
    Via Castello, 5 – Sala delle Maschere

    9:30 // Quarta sessione

    Una risorsa nascosta. Tartufi, biodiversità ed ecosistemi
    Modera: Michele Morgante – Università di Udine, Accademia Nazionale dei Lincei

    Paola Bonfante – Università di Torino, Accademia Nazionale dei Lincei
    Il mondo invisibile sotto di noi. Radici, funghi, batteri

    Antonietta Mello – Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, CNR c/o Università di Torino
    Il ruolo della “ri”-cerca per svelare il tartufo e innovare la filiera

    Vincenzo Gerbi – Università di Torino Vino e tartufi: la ricchezza sta nei volatili

    Paolo Gonthier – Università di Torino Foreste e cambiamento globale: quale futuro ci aspetta?

    Michele Nori – pastres.org, Istituto Universitario Europeo La pastorizia nel contesto mediterraneo: incertezze, sfide e opportunità

    Considerazioni conclusive
    Michele Morgante

DOCUMENTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: